SABROSA

La cultivar per eccellenza

CARATTERISTICHE AGRONOMICHE

Sabrosa è caratterizzata da una buona vigoria e da un buon apparato radicale, in grado di adattarsi a diversi tipi di terreno. E' una pianta molto rustica e resistente alle principali fitopatie, ha dimostrato un'elevata resistenza alla Botrytis e soprattutto all’Oidio e alla Phytophthora. Il frutto è di forma conica e di colore rosso brillante, elegante ed armonioso. Possiede un calibro medio-grande, con un peso medio di circa 28 grammi. Mantiene una buona pezzatura fino alla fine del raccolto, risultando poco suscettibile a deformazioni dovute al freddo e ad una cattiva impollinazione. Gli acheni sono leggermente infossati e di colore rosso chiaro. La polpa è rossa, consistente, croccante e soda. Il gusto è aromatico e dolce con un ottimo ed equilibrato rapporto tra acidi e zuccheri. La fragola di questa varietà possiede un’elevata  shelf life, che le consente di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche per giorni ed essendo molto compatta, non favorisce l’insorgere di muffa. L’epoca di maturazione è precoce e generalmente inizia nella prima decade di gennaio protraendosi  fino a giugno, con un crescendo di frutti prodotti da ogni pianta.

Perchè scegliere Sabrosa?

I frutti della Sabrosa appartengono alla fascia di mercato Premium Price, la cui qualità superiore è molto apprezzata tra i consumatori. L’eccellente sapore, la forma attraente, l’elevato grado Brix e la polpa soda e croccante, sono le caratteristiche che rendono questi frutti così richiesti. Inoltre la pelle compatta rende le fragole Sabrosa non solo sicure in fase di trasporto, ma anche facili da raccogliere e manipolare. L’elevata resistenza alle malattie, riduce di conseguenza l’importo di spesa in fitofarmaci.

CONSIGLI AGRONOMICI E TECNICHE COLTURALI

La produzione delle fragole avviene in tunnel serra, strutture di protezione dagli agenti atmosferici, in grado di garantire le temperature ideali per la crescita dei frutti anche nei periodi più freddi. Con i tunnel serra la luce agisce in maniera ottimale, contribuendo all’ottenimento di frutti di alta qualità e anticipando il calendario di produzione nei periodi economicamente vantaggiosi per il mercato fragolicolo. Il trapianto avviene ad ottobre. Le piantine sono messe a dimora su un film plastico nero (pacciamatura) creando la cosiddetta baulatura, sopraelevata di circa 30 centimetri dal suolo e in grado di assicurare un maggior franco di coltivazione e un microclima asciutto, evitando ristagni idrici e pericoli di infezioni fungine. La baulatura consente inoltre il contenimento delle erbe infestanti e la pulizia dei frutti che diversamente, a contatto diretto con il terreno, tenderebbero a macchiarsi.

Planitalia Srl

Via Massimo D'Azeglio, Policoro MT, 75025, Italy

  • dummy(+39) 0835 90.21.32

  • dummy(+39) 0835 90.21.33

  • P.I. 00666730775

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Search